POLIPI DEL COLON E DEL RETTO
Biagio Ravo M.D. F.A.C.S. - F.I.C.S.

Dimplomate of American Board of Surgery
Specialista in Chirurgia Generale

Chirurgia Colo-Rettale - Proctologica
Chirurgia Laparoscopica - Endoscopica
Indietro - patologie
I polipi sono crescite anormali che nascono dalla mucosa del colon o retto e si
trovano nel lume intestinale
Alcuni polipi sono piatti (fig1) altri hanno un peduncolo (fig2)
I polipi sono la condizione più comune che affligge il colon e il retto e sono presenti nel 15-20% della popolazione adulta. Sebbene la maggior parte dei polipi siano benigni, la relazione che certi polipi siano cancerogeni è ben stabilita.
I polipi possono presentarsi in tutto il colon o  retto, ma è più comune trovarli nel colon sinistro e retto.

Quali sono i sintomi dei polipi?

La maggior parte dei polipi non genera alcun sintomo ma sono scoperti accidentalmente durante delle colonscopie o radiografie. Alcuni polipi, comunque, possono essere causa di sanguinamento,  di secrezione di muco, alterazione dell’alvo intestinale , o in casi rari, dolore addominale.

Come sono diagnosticati i polipi?

I polipi sono diagnosticati con la colonscopia o con uno studio radiologico con mezzo di contrasto.
Per la colonscopia si usa uno strumento  lungo e flessibile che solitamente permette un’ispezione dell’intero colon. E’ richiesta una  preparazione dell’intestino (vedi colonoscopia) L’intera procedura  viene eseguita in sedazione  con un  anestetico endovenoso  per eliminare il dolore .
Sebbene il controllo delle feci per presenze di sangue occulto è un test importante per il colon e per i disordini rettali, un risultato negativo NON garantisce l’assenza di polipi. La scoperta di un polipo necessita una completa ispezione del colon, visto che almeno il 30% dei pazienti può avere un altro polipo

I polipi hanno bisogno di essere trattati?

Visto che non si sa quale  polipo può diventare maligno oppure no, si consiglia la totale rimozione dei polipi. La maggior parte dei polipi possono essere rimossi per via endoscopica. L’esame può essere eseguito ambulatorialmente  con il minimo disagio. Polipi più grandi possono richiedere più di un intervento per la completa rimozione.
Per alcuni polipi che non possono essere rimossi per via della loro posizione o dimensione, è indicato l’ intervento chirurgico.

I polipi possono tornare?

Una volta che un polipo è completamente rimosso, il suo ritorno è molto inusuale. Comunque, gli stessi fattori che che hanno causato lo sviluppo di quel polipo sono ancora presenti. Nuovi polipi si svilupperanno in almeno il 30% delle persone le quali abbiano già avuto polipi. Per questi motivi i pazienti dovrebbero ripetere l’esame nel tempo per tenere sotto controllo preventivamente la loro  situazione polipi  nel retto e colon.
Polipo sessile
Polipo peduncolato
WYSIWYG Web Builder
Biagio Ravo  ·  All Rights reserved  ·