Biagio Ravo M.D. F.A.C.S. - F.I.C.S.

Dimplomate of American Board of Surgery
Specialista in Chirurgia Generale

Chirurgia Colo-Rettale - Proctologica
Chirurgia Laparoscopica - Endoscopica
La colonoscopia è una tecnica sicura che ci permette effettivamente di visualizzare l’intero rivestimento del colon e del retto utilizzando uno strumento tubolare, lungo e flessibile. E’ usata per diagnosticare i problemi al colon e al retto  e per eseguire biopsie e rimuovere polipi del colon e retto. La maggior parte delle colonoscopie sono eseguite su pazienti in ambulatorio con minimi inconvenienti e disagi.

Chi dovrebbe esser sottoposto ad una Colonoscopia?

La colonoscopia viene raccomandata se tu avessi un cambio di abitudini intestinale o sanguinamenti dall’ano, che possono indicare  possibili problemi al colon o al retto.

Una colonoscopia è  anche necessaria per:

- Controllare inspiegabili sintomi addominali
- Controllare malattie infiammatorie del colon
- Verificare  riscontri di polipi o tumori visualizzati con  clisma opaco o colonoscopia  virtuale
- Controllo in paziente con sangue occulto nelle feci
- Monitorare i pazienti con una storia clinica di polipi o cancro al colon

Come viene eseguita una colonscopia?

Prima della colonscopia, l’intestino deve essere  completamente pulito con delle opposite preparazioni, da tutti i residui . Questo viene fatto uno o due giorni prima come prescritto dall’endoscopista.

Il colonscopio è  inserito dall’ano nella porzione del colon fino all’ intestino tenue se necessario. (fig 1-2)

L’intera procedura di solito dura meno di un’ora e’ viene eseguita in sedazione  con un  anestetico endovenoso  per eliminare il dolore . La maggior parte dei pazienti possono iniziare una dieta  lo stesso giorno.














Quali sono i benefici della colonscopia?

Con la colonscopia c’è prevenzione del cancro colo rettale, si scoprono polipi che spesso non si sa di averli e si rimuovono evitando qualsiasi  operazione chirurgica. La colonscopia è più accurata rispetto ad un esame radiologico  per quanto riguarda l’individuazione dei polipi o di cancri prematuri.

Quali sono le complicazioni della colonoscopia ?

Anche se rare, esse sono: dolore, sanguinamento e perforazione. Il sanguinamento
spesso si ferma spontaneamente

Cos’è la colonoscopia?
Fig. 1
Fig. 2
Indietro - patologie
WYSIWYG Web Builder
Biagio Ravo  ·  All Rights reserved  ·